Radio Essay

pietro&signe

The piece can be hear here.

Past Tracks is a radio essay about absence. It contains sonic memories from the train line between Avellino and Benevento, a line also called il treno irpino del paesaggio. The rail line between Avellino and Benevento was shut down in October 2012.What impact does the closing of the rail lines has on the area? The soundscape of the area has certainly changed; the station bells are mute, the barrier at the level crossings does not ring, no drone of a train in the distance, or its horn, will be heard. But does it matter? Is it just a sign of an inevitable change and to wish for its return is nostalgia? The answers are multiple but in January 2014 I asked Pietro Mitrione some of these questions: 

Pietro, after a long life living among trains, what is a train in your opinion?

Il treno è Cultura, perchè il viaggio è più lento e quindi in grado di penetrare il territorio seguendone anche le vie più tortuose e impervie mostrandolo al viaggiatore attraverso il suo paesaggio.Il treno è Paesaggio significa tipologie di abitazioni, collocazioni di paesi, forme urbanistiche, campanili, tipologie di colture, colori di stagioni, lavori agricoli , boschi, mare, fiumi , laghi, abbandoni e tanto altro, tutte cose che l’alta velocità perpendicolare, seppur utilissima, non racconta. Il treno è Economia, perchè la possibilità di andare e tornare dal posto di lavoro in città consente di evitare l’abbandono e quindi di tenere in vita piccole attività commerciali, asili, scuole, relazioni. Economia, perchè la produzione di tradizione legata al territorio che si può far conoscere, apprezzare ed acquistare attraverso internet è raggiunta, conosciuta, compresa, amata attraverso il viaggio nel paesaggio in cui nasce. Economia, perché l’uomo istintivamente percorre strade per conoscere luoghi e culture diventando turista. Il treno è tutto questo. e per me in particolare: la vita è un treno!

 Could you tell us about your life with the train?

 Ho 65 anni, sono laureato in Scienze Economico-Marittime, ho lavorato per 35 anni nelle Ferrovie italiane ed oggi sono pensionato e mi interesso dei problemi relativi alla mobilità, in particolare a quella su ferrovia. Da sempre ho avuto la passione per il mondo dei treni e mi ritengo fortunato per aver svolto un lavoro che mi ha permesso di vivere fra i binari e le stazioni ferroviarie. Fin da piccolo mi affascinavano e treni e mai immaginavo che la vita da ferroviere sarebbe stata la mia professione.

 What impacts has the closing of the train line had on the area?

 Quando ci siamo conosciuti a Tufo si parlava del ridimensionamento del servizio fra Avellino e Benevento ma in seguito si arrive addirittura alla chiusura totale della tratta e della stazione ferroviaria di Avellino. In effetti fu cancellato tutto il trasporto su ferro nella provincia di Avellino. In seguito alle proteste delle persone la stazione riaprì in parte ed ora viene svolto un servizio poco utile alla popolazione. Circolano pochi treni ed il resto del traffico con Benevento viene svolto con bus. Così come viene effettuato è un servizio di scarsa utilità per i cittadini e gli studenti che si recano all’università per studiare. Chiudere una stazione è chiudersi al futuro.

 What future consequences do you think that the closing of public transport has on the society?

 Senza un servizio di trasporto su ferro un territorio non ha sviluppo economico e sociale in quanto il treno permette economie, è sicuro e non inquina. Occorrerebbe una politica che riequilibri il sistema dei trasporti in Italia. Pensa che in Italia solo il 9% del traffico merci è effettuato su gomma. L’Italia è fatta di piccoli paesi e per la maggior parte situata in località di montagne. Io credo che queste ferrovie secondarie debbano essere integrate con il sistema di trasporto su gomma ed essere collegate alle linee veloci.

 What does this political direction say about what kind of society Italy has turned/ turning into?

 In Italia si sta programmando un servizio ferroviario solo per le tratte ad alta velocità e si sta dismettendo un patrimonio ferroviario di notevole interesse, anche paesaggistico, che ha contribuito per il passato a mettere in contatto varie regioni. In particolare nel Sud dell’Italia il sistema ferroviario è antiquato e per niente moderno. Senza valide infrastrutture il meridione d’Italia resterà sempre più povero e lontano dall’Europa.

 What are the most positive experiences that you have had with your activistic work for saving the train lines and spreading information?

 La nostra associazione “in_loco_motivi” si sta battendo per garantire la manutenzione ordinaria delle linee chiuse al traffico, onde non pregiudicare definitivamente le possibilità di ripristino dell’esercizio ferroviario, sia a servizio delle comunità locali, sia quale strumento di valorizzazione dell’escursionismo compatibile con la tutela dell’ambiente e del patrimonio culturale italiano. Questo è il nostro unico e primario obiettivo: fare in modo che i binari non vengano smantellati perché siamo convinti che prima o poi si dovranno pentire per queste scelte che sono state operate. 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s